sabato 21 giugno 2014

Solstizio d’estate

21 Giugno 2014 alle ore 10:51 (UT)
Il giorno più lungo e luminoso dell'anno: 15 ore e 15 minuti.

L’estate porta con se giornate calde ed afose e se si è soliti frequentare ambienti quali stagni e paludi, con molta probabilità ci si imbatte in un brulicare di zanzare. Questo è il prezzo da pagare se si vuole assistere alla splendida fioritura delle Ninfee.

1_Ninfea alba_Sartirana (5) Ninfee presso il Lago di Sartirana (LC)

La ninfea è una pianta acquatica venerata fin dall'antichità in Egitto, India e Cina.
In Europa invece le due specie autoctone sono la Nymphaea alba (foto) e la Nymphaea candida, entrambe specie rustiche dai fiori bianchi. In Italia la Nymphaea alba è una specie comune che colonizza i laghi naturali e le adiacenti zone palustri.

2_Ninfea alba_Sartirana (2)

Numerosi sono i significati simbolici attribuiti alla Ninfea. In passato questo fiore era raffigurato spesso sulle pareti delle chiese in quanto considerato un simbolo di castità e candore per la sua caratteristica di aprirsi sull’acqua fangosa senza sporcarsi.

Nella tradizione orientale questo fiore simboleggia l'alba, dal momento che sboccia al sorgere del sole per poi richiudersi al tramonto. Nel linguaggio dei fiori la ninfea viene associata purezza, innocenza, riservatezza e castità.

Nessun commento:

Posta un commento