mercoledì 2 maggio 2012

diario dal Pian di Spagna…

come avrete capito, il Pian di Spagna resta una delle mete preferite per il mio girovagare all’aria aperta.
Di questa riserva naturale ho già parlato in un precedente post http://libereali.blogspot.it/2012/03/tempo-di-migrare-ma.html
Il fatto di frequentare assiduamente questa zona mi offre l’opportunità di vivere il trascorrere delle stagioni, osservare nuovi ospiti alati e la natura in tutte le sue espressioni. 
Ecco il foto-diario di questi primi giorni di maggio.


La pioggia della notte ha allagato i campi…
…un Piro piro boschereccio sfrutta questa situazione per procacciarsi il cibo.
…i cavalli allo stato brado vivono la loro primavera: sono i giorni delle nascite.
 



una mucca al pascolo accompagnata da un Airone guardabuoi…
 
 
L’Airone guardabuoi in riserva del Pian di Spagna è una presenza rara.
Altra specie rara di airone è la Sgarza ciuffetto, è difficile infatti trovarla in Pian di Spagna. 
… il volo pesante e rumoroso di un Cigno reale.
Il volteggio di un Falco di palude…
…e di una Poiana
…e i prati si colorano.


Nessun commento:

Posta un commento