domenica 15 aprile 2012

Ben tornate rondini…

Partite dall’Africa, hanno attraversato deserti mari e montagne, stanche infreddolite e affamate, sono arrivate le rondini.
La Rondine
A dire il vero le prime sporadiche rondini sono arrivate da quasi un mese, ma in queste giornate ne stanno arrivando grossi gruppi.
...uno stormo di irundinidi in sosta migratoria
 

...due rondini e al centro un balestruccio

...rondine e topino
La Rondine, il Balestruccio e il Topino appartengono alla famiglia degli Irundinidi. Molto spesso effettuano la migrazione insieme formando gruppi misti.
Il Balestruccio
Il Topino
La situazione meteorologica è pessima, pioggia e freddo mettono a dura prova questi uccelli in quanto  tali condizioni climatiche rendono difficile procacciarsi il cibo.

La Rondine è un emblema della migrazione, uno dei fenomeni naturali più affascinati, infatti questi uccelli trascorrono in Europa il periodo di riproduzione (primavera ed estate) e lo svernamento in Africa equatoriale.
In Italia le rondini arrivano  a marzo e ripartono per l’Africa a fine estate. 
Nel mondo la Rondine ha un areale assai esteso: nidifica in Eurasia e Nordamerica, sverna in Africa, Asia meridionale e Sudamerica.


Spesso la Rondine viene confusa con il Rondone, ma quest’ultimo appartiene ad un’altra famiglia con caratteristiche distinte, avrò modo più avanti di spiegare la differenza.

Nessun commento:

Posta un commento